NGC 4945, la galassia lontana cugina della Via Lattea

L’ESO (European Organisation for Astronomical Research in the Southern Hemisphere) ha da poco rilasciato un’immagine molto suggestiva e dall’alto valore scientifico di NGC 4945, una galassia simile alla nostra Via Lattea.

NGC 4945 credit: ESO
NGC 4945 credit: ESO

Secondo gli astrofisici, infatti, questa galassia ha molto in comune con casa nostra: è a spirale ed è dotata di bracci ben avvolti e di una regione centrale “a barra”. Con ogni probabilità NGC 4945 ospita al proprio interno un buco nero estremamente massivo che sta lentamente divorando la materia di cui è composta la galassia, rigettando enormi quantità di energia nello spazio.

La galassia si trova a circa 13 milioni di anni luce di distanza da noi nella costellazione del Centauro e – come sanno bene gli astrofili – è sufficiente un telescopio di media potenza per poterla osservare in tutta la sua luminosità. E fu proprio così, osservando il cielo con un telescopio in Australia, che James Dunlop scoprì NGC 4945 nel 1826.

L’immagine rilasciata dall’ESO è stata realizzata attraverso il  Wide Field Imager (WFI) del telescopio da 2,2 metri MPG/ESO situato al La Silla Observatory in Cile. Osservandola dalla Terra, la galassia ci appare schiacciata poiché la osserviamo su un “fianco”, ma costituisce in realtà un disco molto più ampio di quanto non appia dall’immagine. I filtri utilizzati per immortalare NGC 4945 mettono in risalto numerose aree dense di gas come l’idrogeno, indice di una intensa attività causata dalla formazione di alcune nuove stelle.

Il cuore della galassia è molto turbolento e si suppone che sia animato da un buco nero supermassivo che risucchia gas e polveri stellari per emettere poi enormi quantità di energia e radiazioni. La presenza di un buco nero è comune nelle galassie a spirale, anche la Via Lattea ne ospita uno al proprio interno, ma non tutti i buchi neri presentano il parossismo riscontrato al centro di NGC 4945. Per nostra fortuna…

3 risposte a “NGC 4945, la galassia lontana cugina della Via Lattea”

  1. Sarà il buco nero della nostra galassia a risucchiare i capitali che spetterebbero alla ricerca scientifica italiana? Pierbacco

  2. Il buco nero della nostra politica supera ed è più immenso di tutti i buchi neri dell’Universo.

  3. bhè di commenti riguardo l’argomento li lascio ai grandi pensatori, io da semplice appassionato non posso che fare i più sentiti complimenti a chi ha creato questo blog, BRAVISSIMI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.