Un anno di scienza nelle immagini del 2007

Come da tradizione, anche quest’anno il sito Web della rivista scientifica Nature propone una galleria delle immagini più significative del 2007 legate alla Scienza.
Attraverso 17 curiose immagini, è possibile ripercorrere l’incredibile corsa della ricerca scientifica di quest’ultimo anno, così da affrontare con nuove energie e ottimismo il 2008. Ecco una breve selezione dell’ottimo lavoro di ricerca svolto dalla redattrice di Nature Emma Marris.

Schiuma da spiaggia [credit: Credit: B. COUNSELL/ICON IMAGES]
Per un curioso fenomeno fisico, alcune spiagge dell’Australia si sono riempite di schiuma nel corso della scorsa estate.
Zampa di Drosophila [credit: Nature.com]
Questa immagine ottenuta al microscopio, rappresenta l’articolazione di una zampa appartenente a un moscerino della frutta.
Abbraccio dal Neolitico [credit: AP]
Resti umani di un uomo e una donna abbracciati. I reperti sono stati ritrovati a Valdaro (Mantova) e risalgono a circa 5.000 anni fa.
Mammut [credit: A. TKACHEV/ITAR-TASS]
Questa mummia di Mammut, perfettamente conservata, è stata ritrovata alcuni mesi fa in Siberia durante la fusione di parte del permafrost, la porzione di suolo perennemente ghiacciata.
Olio silossanico [credit: M. THRASHER, H. SWINNEY]
Un getto di olio silossanico si “tuffa” in un bagno d’olio.
Giapeto, la Luna bifronte [credit: NASA/JPL/SPACE SCI. INST.]
La sonda Cassini ha recentemente fotografato Giapeto, la luna più enigmatica tra i satelliti di Saturno.
 
Le selezione delle immagini svolta da Emma Marris è naturalmente parziale, ma illustra in una rapida carrellata il dinamico mondo della Scienza, in costante evoluzione.
Quella proposta da Nature non è certo l’unica galleria delle migliori fotografie del 2007. Un’altra ottima selezione è costituita, infatti, dagli scatti premiati dall’International Small World Competition. Ecco i premiati del 2007.

2 risposte a “Un anno di scienza nelle immagini del 2007”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.